• Party Round Green: il Buon Gusto del Bio e del Green

    Party Round Green realizza ogni tipo di evento conviviale, privato, pubblico o aziendale: welcome coffè, coffè break, tea break o afternoon tea, aperitivo, apericena, happy hour, rinfresco, vernissage, brunch, buffet, demi-buffet, banchetto, degustazione tematica, welcome drink, light lunch, pranzo seduto, cena seduta, after dinner anche con open bar
    in qualsiasi location o venue ad hoc ed ovunque a domicilio

    Party Round Green da oltre otto anni è totalmente “green oriented”.
    Il primo #greencatering e #biocatering in Italia
    Per eventi senza C02

    Il Catering “Verde” è altamente innovativo ed evolutivo, è socio-compatibile ed eco-sostenibile. finalizzato nel suo espletamento complessivo ad incrementare il risparmio energetico, mantenendo al tempo stesso una elevata qualità e proponendo un alto valore aggiunto ben percepito e condiviso dal mercato.

    Il Catering Bio usa materie prime biologiche, di qualità, ingredienti sani e salutari, prodotti sostenibili, elaborati con 8 tipologie di alta cucina in piatti tradizionali, innovativi, creativi o di uaufood
    (di nostra ideazione e nostro fiore all’occhiello)

    Vero è che gli alimenti biologici ( Food & Beverage ) costano in media il 30% in più di quelli tradizionali per i plus intrinseci e ben noti, ma noi di Party Round non applichiamo questi costi aggiuntivi, che sono assorbiti dalla nostra società.
    In pratica forniamo uno sconto iniziale già del 30%

    Il green banqueting ed il catering bio sono tutela dell’ambiente e a rispetto degli individui, avendo pertanto a cuore, in primis, la salute ed il benessere dei clienti e dei loro ospiti.

    La soddisfazione delle necessità, delle aspettative e dei desideri dei nostri clienti siano essi aziende o privati è da sempre la nostra mission.

    “Il Buon Gusto del Bio e del Green”

    Per info e preventivi:
    Danilo Arlenghi tel mob:+39 393 9402049
    daniloarlenghi@partyround.it
    www.partyround.it

    24 visite
    0 commenti
  • Lascia un tuo commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.
    Campi obbligatori *