• Presentazione libro “Aforismi Ubriachi” di Miky Degni con performance dal vivo Merc. 9 Marzo a Milano

     

    Aforismi Ubriachi
    “Dipingo col Vino perché l’inchiostro non lo reggo”
    un libro di Miky Degni per Trenta Editore
    Mercoledi 9 marzo 2022 alle ore 19
    Mercato Centrale Milano – via Sammartini 2 Milano
    secondo piano – area eventi

     

    Quante volte si usa l’antico motto in vino veritas? Anche Miky Degni, artista e pubblicitario, lo ha applicato al suo libro Aforismi Ubriachi due dei quali sono: “Dipingo con vino perché l’inchiostro non lo reggo” e “il Vino è l’unica opera d’arte che si può anche bere”.

     

    Un volumetto curioso e irriverente, nato con l’obiettivo di fare tante domande piuttosto che dare risposte.

     

    Il libro raccoglie 40 aforismi associati a opere o particolari realizzati dallo stesso Miky Degni. Diversi gli argomenti trattati o accennati, dalla politica alle donne, dall’importanza della cultura al boom dei social, senza dimenticare ovviamente il mondo della cuci- na! La Prefazione porta la firma dello chef stellato Claudio Sadler, un contributo importante che guarda con occhio “culinario” la società.

     

    Alla presentazione del libro di Trenta Editore, l’artista milanese si esibirà in una performance intingendo il pennello direttamente nell’Amarone dell’azienda vinicola biologica Corte Saibante, dando vita a una piccola opera d’arte perchè “il vino è l’unica opera d’arte che si può anche bere”.

     

    Titolo: Aforismi ubriachi
    Autore: Miky Degni
    Pagine: 96
    Prezzo di copertina: 10,00 euro
    Per informazioni e richiesta immagini:
    Party Round Green – <a href=”http://daniloarlenghi@partyround.it”>daniloarlenghi@partyround.it</a> -393.9402049

     

    Miky Degni è un socio senior del ClubMC. Grande pubblicitario milanese, apprezzato fotografo e graphic designer, parecchio esperto in packagng design.
    Nel 1990 apre Segnidegni, una boutique creativa che opera nel mondo della comunicazione visiva. Vanta collaborazioni per importanti aziende nazionali e internazionali.

     

    E’ anche un eclettico artista non convenzionale ma soprattutto un esteta: La sua peculiarità è intingere il pennello nel vino ( e anche in tanti altri materiali) per realizzare su tela di i suoi per realizzare i suoi ‘dipinti ubriachi’, veri quadri d’autore su carta d’Amalfi ovvero una caratteristica carta cotone

     

    Ha esposto i suoi lavori su tutto il territorio nazionale con alcune incursione all’estero (Lima, Montecarlo, Tokio, Lugano). Ha esposto alla Biennale Venezia a cura di Vittorio Sgarbi, al Museo della Scienza e della Tecnica di Milano, alla Triennale di Roma nel 2014 a cura di Achille Bonito Oliva.

    151 visite
    0 commenti
  • Lascia un tuo commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.
    Campi obbligatori *